mobile isa news image

ISA GT 45m M/Y Aria SF

Dinamica, tecnica, moderna, speciale…

ISA GT 45 M/Y Aria SF è l’ultima nata all’interno del cantiere ISA Yachts di Ancona, brand di Palumbo Superyachts.

Un 45 metri dalle linee esterne decise e sportive, marcate da una prua a piombo, dagli archi laterali che congiungono i tre ponti (segno distintivo del cantiere da oltre 20 anni) e dall’hard-top a pinna che alleggerisce e ne slancia il profilo. 

L’ufficio tecnico di Palumbo Superyachts è responsabile dell’architettura navale, il design esterno è ad opera di Team for Design – Enrico Gobbi mentre gli interni sono il risultato del lavoro di Luca Dini Design & Architecture.

Il mare, la luce e l’aria sono i veri protagonisti di ogni ambiente, accompagnati da elementi tecnici, funzionali, minimali con un forte rimando al mondo delle auto, della velocità e ai colori primari.

ISA GT 45 è uno yacht confortevole, con una bella vivibilità esterna ed una spiccata propensione alla fusione tra interni ed esterni, sia visiva che pratica.

Una nota particolare va al pavimento in cui un morbido effetto tappeto è ottenuto miscelando listelli di legno trattati con diverse lavorazioni materiche. Questa trama si arrampica sulle porte creando lievi illusioni ottiche. A cielino, pelle bianca e specchi ovunque sono utili a moltiplicare la briosa ospitalità degli interni e la inesauribile meraviglia dei nostri mari. I colori dominanti insieme ad una palette di neutri, rilassanti e naturali, sono il blu e il rosso, che ravvivano con tocchi intensi un interno tecnico, a tratti industriale, con una spiccata anima automotive, soprattutto nei dettagli in carbonio realizzati, rosewood e pelle/cuoi impunturata che si rincorrono tra i vari ambienti e realizzati custom da Tramontano.

M/Y Aria SF può accogliere fino a 10 persone divise in 5 comode cabine. Sottocoperta troviamo 2 cabine VIP e 2 cabine doppie con letti gemelli ma che, all’occorrenza, posso diventare un letto matrimoniale grazie ad un movimento scorrevole.

L’armatoriale si trova a prua del ponte principale e prevede un ingresso/lounge con divano e TV. La cabina, a tutto baglio con skylight, include un terrazzino privato sulla murata di destra, una cabina armadio e un bagno con doccia.  Peculiarità unica di questa area è l’accesso diretto alla lounge esterna di prua attraverso una scala privata.

Le paratie dietro i letti sono vere e proprie realizzazioni artistiche in resina materica create su bozzetto personalizzato per la barca, con richiami astratti a tutti i temi cari all’Armatore: onde, sabbia, rocce, coralli, vento, velocità. Stessa scelta ma attraverso una carta da parati personalizzata è stata fatta in ogni bagno e sulla parete delle scale interne.

Gli interni si caratterizzano per l’utilizzo di rovere chiarissimo, teak sbiancato, laccature, carbonio, acciaio e vetro in tutte le sue possibili declinazioni. A contrastare e disegnare questa luminosità, dettagli in metallo scuro costituiscono gli accenti indispensabili a valorizzare l’idea di fondo.

Di particolare pregio i divani del salone principale con struttura in cristallo della linea Crystal Lounge di Glas Italia abbinati al Freeman Duvet di Minotti.

Le vetrate, aprendosi, mettono in comunicazione saloni e pozzetti, raddoppiando gli spazi. Le tende sono quasi ovunque invisibili, sistemi di schermatura solare sono stati scelti solo dove aggiungono un plus al confort ed all’atmosfera creando singolari effetti d’ombra.

Il tavolo da pranzo formale per 10 persone è rotondo in colore laccato lucido rosso ed il centro combacia con un lucernaio. Il suo accesso dall’upper deck di poppa avviene attraverso una finestratura circolare che permette un’apertura a 180 gradi per godere appieno, quando desiderato, il contatto con l’area esterna. In questo caso la privacy è garantita da un sistema di griglie frangisole a listelli in legno e alluminio.

Una palestra attrezzata è prevista sul fly deck, a plein-air per godere di una vista mozzafiato anche durante la routine sportiva. Elemento indispensabile per appassionati del cielo è il telescopio ancorato a prua.

Il portellone di poppa che cela il beach club è stato costruito totalmente in carbonio. Si tratta di un pezzo unico a trama custom come anche la piscina a poppa del main deck. Quest’ultima include una sezione vetrata che fa filtrare luce naturale all’interno del beach club sottostante. Altro fregio in carbonio, ad evidenziare la dinamicità della linea, è stato inserito sullo scafo a prua.  Tutte le parti in carbonio sono state realizzate da Tecno Tessile Adler.

L’equipaggio è composto da 7 persone suddivise in 3 cabine doppie sottocoperta in aggiunta alla cabina del comandante posizionata sull’upper deck.

Scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, ISA GT 45 monta 2 motori CAT C32 ACERT da 1300 cv l’uno grazie ai quali l’imbarcazione può raggiungere la velocità massima di 16 nodi ed avere una velocità di crociera a 14.5 nodi.

Il tender da 5 metri è posizionato in un garage con apertura laterale sulla murata di destra del lower deck. Il rescue boat di trova a prua e può essere movimentato, come anche i due jet ski presenti nell’hangar di prua, attraverso una gru idraulica.

ISA GT 45 M/Y Aria SF verrà presentata in anteprima mondiale ai prossimi saloni di Cannes e Monaco 2022.

ALTRE NOTIZIE